menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli e verifiche nella 'palazzina dei tumori': tecnici e vigili del fuoco in via Archimede

Prelevati alcuni campioni da un terreno adiacente all'edificio. La Procura intende far luce sui 27 casi di tumore segnalati in 26 anni tra gli abitanti dell'edificio

Verifiche e controlli, questa mattina, nell'area della palazzina di via Archimede a Japigia al centro di un'inchiesta della Procura avviata a dicembre scorso, per far luce sui 27 casi di tumore (con 18 persone decedute) in 26 anni registrati tra gli inquilini dell'edificio. Sul posto sono giunti i Carabinieri, la Polizia Locale e i Vigili del Fuoco che hanno installato un escavatore: il macchinario ha compiuto verifiche all'esterno dell'edificio, prima di essere trasferito nel cortile della palazzina per ulteriori controlli. Le analisi si sono svolte con la collaborazione di tecnici dell'Arpa Friuli Venezia Giulia, i quali hanno fornito apparecchiature specifiche. I campioni prelevati saranno probabilmente analizzati nei prossimi giorni.

L'inchiesta della Procura di Bari è condotta dal pm Baldo Pisani. Nei mesi scorsi erano state effettuate analisi all'interno e all'esterno del palazzo, ad opera di Arpa Puglia: in quell'occasione non era stato individuato al cun tipo di inquinamento elettromagnetico collegato con le neoplasie tumorali registrate negli anni precedenti.

Palazzina 'dei tumori' in via Archimede: la Procura di Bari apre un'inchiesta

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento