rotate-mobile
Cronaca Murat / Via Argiro

Restyling via Argiro, ecco l’ennesimo rinvio

Presto inizieranno i lavori dell'Amgas. Per panchine, fioriere e asfalto nuovo occorrerà aspettare almeno altri quattro mesi

Altro rinvio, altra corsa. Non si conoscono ancora tempi certi per la riqualificazione di via Argiro, la nuova strada pedonale del borgo Murattiano. Il corso piace ai baresi e il passeggio natalizio lo ha confermato. Le iniziative intraprese dai commercianti hanno di certo aiutato a calamitare l’attenzione dei pedoni verso la seconda dorsale dello shopping barese dopo via Sparano.

Ma per panchine, fioriere e asfalto nuovo occorrerà attendere. Forse altri tre-quattro mesi. I tecnici dell’Amgas, infatti, la prossima settimana entreranno in azione per i lavori di manutenzione della rete. La strada sarà quasi totalmente trivellata. Difficile che tutto possa completarsi prima di 90 giorni. Una volta chiuso il cantiere si potrà procedere con la posa del nuovo asfalto. Mario Ferorelli, presidente della circoscrizione San Nicola-Murat, nei mesi scorsi è stato protagonista di uno scambio di accuse con il consigliere delegato alla Mobilità Antonio Decaro. Il primo infatti aveva promesso di sistemare gli arredi (che saranno pagati dalla circoscrizione, ndr) entro massimo la fine dell’ottobre scorso. Ma il mancato via libera della commissione paesaggistica sul progetto ha fatto slittare tutto, con tanto di polemiche e critiche contro la giunta Emiliano, rea di tenere in sospeso tutta l’operazione di restyling della strada.

I commercianti iniziano ad essere stufi della situazione e reclamano maggiore celerità per un’opera non certo faraonica. Per l’asfalto nuovo il Comune ha messo da parte 280mila euro, una cifra che assorbe tutte le risorse economiche disponibili per il 2012 per la manutenzione delle strade cittadine. L’auspicio è che il manto nuovo possa arrivare prima del 25 aprile, giorno in cui si festeggerà il duecentesimo compleanno del rione murattiano. La querelle continuerà e i baresi saranno costretti ad attendere ancora un bel po’ prima di poter passeggiare in una vera e propria strada pedonale. Per il momento si devono accontentare di una semplice arteria chiusa al traffico.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restyling via Argiro, ecco l’ennesimo rinvio

BariToday è in caricamento