menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Bozzi sempre più 'verde', installate fioriere con alberi. I commercianti: "Felici della chiusura"

Operai al lavoro, da stamattina, per posizionare 12 piante a corredo dell'ultimo isolato. Decaro: "Lavoriamo anche con i residenti per recuperare posti auto in più"

Niente più auto ma, sulla strada, alvaretti in legno con alberi dall'alto fusto: sono cominciate questa mattina le operazioni per l'allestimento di via Bozzi nella zona umbertina a ridosso del lungomare. Il tratto conclusivo della strada, compreso tra via XXIV Maggio e piazza Eroi del Mare, infatti, pedonale già da mesi, diventerà sempre più gradevole per i passanti grazie all'iniziativa degli esercenti. I negozianti, infatti, hanno unito le forze e grazie a una sponsorizzazione con il vivaio Lavermicocca acquistando e allestendo 12 alberi lungo la strada. La piccola 'foresta' sarà presente fino al 15 settembre, poiché la concessione dura 60 giorni : "Si tratta di una nostra iniziativa - spiega Andrea Paccapelo, commerciante di via Bozzi -  che siamo riusciti a realizzare adesso dopo i vari passaggi burocratici. Abbiamo avuto riscontri positivi e siamo più che felici di questa chiusura. Ci auguriamo che la gente capisca il valore aggiunto di una passeggiata nel verde in città. Siamo intenzionati anche a realizzare alcuni eventi per rendere vivo il quartiere come già abbiamo fatto in passato".

Fioriere con alberi e strade pedonali, il Comune: "Vantaggi per residenti e turisti"

Operai dunque al lavoro: sono state rimosse le barriere installate in occasione del G7 di maggio e, al loro posto, per delimitare l'accesso alle auto, ci sono proprio le fioriere: "Tutto ciò - afferma l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso - serve da stimolo per indurre a una fruizione diversa di questo spazio pubblico. L'idea è sempre quella di far vivere il lungomare e le zone limitrofe a vantaggio di turisti e residenti". Senza dimenticare i parcheggi: "In questi giorni - ha anche aggiunto il sindaco Antonio Decaro, in un post su Facebook - stiamo lavorando con i residenti del quartiere Madonnella per recuperare qualche posto auto all'interno della zona a sosta regolamentata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento