Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Stanic / Via Bruno Buozzi

Bus Amtab prende fuoco, paura in via Bruno Buozzi: nessun passeggero a bordo, autista ferito

L'intervento dei vigili del fuoco con tre mezzi per domare le fiamme che hanno completamente distrutto il pullman. L'azienda: il bus era diretto in officina per una riparazione

Il bus in fiamme

Momenti di paura intorno alle 11.30 in via Bruno Buozzi, al quartiere Stanic. Un incendio è divampato a bordo di un bus Amtab. E' accaduto all'angolo con viale Europa.

VIDEO | Il bus avvolto dalle fiamme e l'arrivo dei pompieri

Che cosa è successo in via Buozzi

Sul posto per domare le fiamme che hanno avvolto il bus, sono giunti tre mezzi dei vigili del fuoco. Ancora da accertare le cause che hanno provocato l'incendio. Al contrario di quanto si era appreso in un primo momento, il bus non era nuovo ma, fanno sapere dall'azienda, si trattava di "un nove metri con dieci anni di vita". Il fuoco ha completamente distrutto il mezzo, sprigionando una densa nube di fumo nero che ha messo in allarme automobilisti in transito e residenti della zona, molti dei quali si sono riversati in strada. Al momento del fatto nessun passeggero era presente a bordo. Il conducente del mezzo ha riportato ustioni di lieve entità, ed è tutt’ora sotto osservazione presso il Policlinico di Bari.

VIDEO | Una nube di fumo nero invade la strada

Amtab: "Bus diretto in officina, nessun passeggero a bordo"

In relazione alla vicenda, Amtab in una nota precisa che "il bus in questione era destinato alla riparazione e che quindi, partito dall’officina di AMTAB condotto da un autista nostro dipendente, stava raggiungendo l’officina autorizzata IVECO per una verifica dei problemi tecnici esistenti. Pertanto, a bordo non era presente alcun passeggero. Il bus, un nove metri con dieci anni di vita, era già fermo da alcuni giorni nell’autorimessa aziendale". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus Amtab prende fuoco, paura in via Bruno Buozzi: nessun passeggero a bordo, autista ferito

BariToday è in caricamento