Rischia di morire di freddo, senzatetto soccorso dai vigili urbani

L'episodio la notte scorsa. L'uomo aveva cercato riparo sulle scale di un edificio nei pressi del Tribunale, in via Crispi. Quando i vigili l'hanno trovato non riusciva più a muoversi né a parlare

Aveva cercato riparo rannicchiandosi sulla rampa di accesso della sede dell'Istituto autonomo case popolari in via Crispi, nei pressi del Tribunale. Ma contro il freddo pungente - il termometro appena segnava 5 gradi - il rifugio improvvisato non è bastato. Così quando  i vigili urbani l'hanno trovato e soccorso l'uomo, un clochard barese di 44 anni, era così intirizzito che non riusciva quasi a muoversi né a parlare. I vigili l'hanno rifocillato acquistando per lui del cibo e un cappuccino caldo, poi l'hanno accompagnato nei locali dell'ex Provveditorato in via Re David, dove la Provincia, in collaborazione con l'associazione Incontra, ha allestito un rifugio per i senzatetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre al dormitorio di via Re David, in città sono attive anche altre strutture per l'accoglienza ai senza fissa dimora: il campo di accoglienza della Croce Rossa (viale di Maratona-120 posti letto); il centro 'Andromeda' della cooperativa Caps (corso De Gasperi-44 posti); il centro Caritas 'Don Vito Diana' (via Duca degli Abruzzi-48 posti); l'alloggio sociale 'Sole-Luna' gestito da Caps (via Napoli-10 posti); l'alloggio emergenza sociale 'Chill house' (via Barisano da Trani-6 posti); l'ex Provveditorato agli studi (via Re David- 70 posti). Per segnalare una situazione di emergenza per una persona in stato di disagio sociale si puo' telefonare al Pronto Intervento Sociale del Comune (Pis) che raccoglie e intercetta situazioni di bisogno piu' urgenti su tutto il territorio cittadino, o informare il numero del Pronto Intervento della Sala Operativa della Polizia Municipale di Bari 080.5491331. Attraverso il numero verde 800.093.470 il Pis del Comune e' in grado di raggiungere sul posto tutti coloro che si trovano in una condizione di emergenza sociale e umanitaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento