Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Via delle Magnolie

Tentano furto in un capannone: sorpresi dalla polizia, quattro in manette

L'arresto in via delle Magnolie: i quattro sono stati sorpresi in una fabbrica abbandonata, mentre smontavano e accatastavano pezzi di macchinari

Foto di repertorio

Bloccati all'interno di un capannone in disuso, mentre, muniti di attrezzi da scasso, stavano smontando e accatastando parti in metallo di macchinari industriali. Sono finiti così in manette nel fine settimana quattro uomini, sorpresi dalla polizia in una struttura di via delle Magnolie, alla zona industriale.

I poliziotti, intervenuti su segnalazione al 113, hanno fermato, con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso, Domenico Zonno, 39enne con precedenti di polizia, il 26enne Lorenzo Montani, con precedenti di Polizia e sottoposto all’avviso orale e Michele Fiore, 35enne con precedenti di polizia, insieme a G.G., 26enne incensurato.

Inoltre, durante un ulteriore controllo all'esterno del capannone, i poliziotti hanno rinvenuto anche due compressori per condizionatori asportati dagli uffici presenti all’interno dell’opificio, e poco distante, a circa una decina di metri, una Peugeot 206 intestata al 26 enne incensurato, utilizzata per raggiungere il luogo del furto.

Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati collocati ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano furto in un capannone: sorpresi dalla polizia, quattro in manette

BariToday è in caricamento