Cronaca Carrassi / Via Donato Gargasole

Via Gargasole, lavori in dirittura d'arrivo: "Recinzione quasi completa, poi il giardino"

"Poche settimane" di attesa per l'ultimazione del cantiere su uno dei lati dell'area ex Caserma Rossani. Il passo successivo sarà la realizzazione dell'area verde in autocostruzione condivisa con i cittadini

"Poche settimane" di attesa e saranno completati i lavori per la realizzazione della recinzione esterna del futuro giardino di via Gargasole, sul lato sud dell'ex caserma Rossani. Gli operai, dall'inaugurazione del cantiere a marzo, hanno praticamente ultimato la rampa di accesso e la barriera con una cancellata in ferro e un nuovo tratto di muratura, più basso del precedente. Il colpo d'occhio ora è decisamente diverso: se prima l'occhio si fermava sui blocchi di tufo, adesso proietta lo sguardo su quello che c'è oltre, allungandosi sull'area libera e ancora incolta, in attesa della realizzazione di un giardino in autocostruzione. Il Comune,m infatti, con una somma di 15mila euro, finanzierà un progetto sperimentale di condivisione tra cittadini e amministrazione.

"A breve - spiega l'assessore comunale all'Urbanistica, Carla Tedesco - sarà pubblicato un bando riservato a soggetti che portino avanti workshop, in modo da completare in maniera collaborativa la costruzione del giardino. Gli incontri riguarderanno, ad esempio, giardinaggio, street art, decorazioni e realizzazione degli arredi. Non appena termineranno i lavori, cominceremo con i seminari". Il Comune, intende proseguire su questa strada: qualche settimana fa, infatti, la Giunta la approvato una delibera d'indirizzo che chiarisce i termini di un progetti, definito dall'assessore "innovativo" e "pilota", pronto per essere replicato anche in altre zone della città. Nel frattempo, i residenti, aspettano, quanto meno, la conclusione del cantiere, per liberare la strada e i posti auto al momento occupati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Gargasole, lavori in dirittura d'arrivo: "Recinzione quasi completa, poi il giardino"

BariToday è in caricamento