Via Gentile, a bordo di un furgone rubato con gli arnesi da scasso: denunciati

Due cittadini rumeni bloccati dalla polizia il giorno di Pasqua. A bordo del mezzo, che aveva la targa contraffatta, numerosi arnesi da scasso

Gli attrezzi sequestrati

Sono stati intercettati dalla polizia mentre, a bordo di un furgoncino rubato e con targa contraffatta, si aggiravano nei pressi di una ditta che produce calcestruzzo. E' accaduto il giorno di Pasqua, intorno alle 13, in via Gentile.

A bordo del mezzo, sul quale erano state applicate delle targhe di un altro veicolo, gli agenti hanno rinvenuto  vari arnesi da scasso. I due,  un 58enne ed un 19enne rumeni, con precedenti di polizia, sono stati denunciati per i reati di riciclaggio e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, seggi aperti: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento