menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Melo, ruba in negozio di abbigliamento e fugge: bloccato dai passanti, ladro in manette

Il giovane, un 26enne, si è impossessato di un giubbino per poi dileguarsi. Un commesso l'ha inseguito in strada, e le sue urla hanno attirato l'attenzione dei passanti. Un cittadino è riuscito a bloccare il fuggitivo, poi aiutato da altre persone, che hanno tenuto fermo il ladro fino all'arrivo della polizia

E' entrato in un negozio di abbigliamento in via Melo, e dicendosi interessato all'acquisto di un giubbotto, lo ha indossato, poi - mentre altri due complici chiedevano di visionare altra merce per distogliere l'attenzione -  è fuggito. Subito però un commesso, accortosi di quanto stava accadendo, lo ha inseguito in strada, attirando con le sue urla l'attenzione di alcuni passati. Un cittadino - un uomo di 40 anni - è subito intervenuto riuscendo a bloccare il ladro, poi aiutato da altre persone, che hanno tenuto fermo il fuggitivo fino all'arrivo della polizia, allertata nel frattempo con una chiamata al 113. Il fatto è accaduto mercoledì sera.

Il 40enne, intervenuto in aiuto del commesso, ha riportato una frattura composta del metacarpo. Visitato e medicato al Policlinico, guarirà in 30 giorni.

L’arrestato - un 26enne georgiano senza fissa dimora - dopo le pratiche di rito, è stato condotto in carcere a Bari, mentre sono in corso indagini per risalire ai due complici, riusciti a dileguarsi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Emiliano contro il coprifuoco alle 22: "Non ha senso e penalizza il turismo". Sulla scuola "il problema è per i mezzi di trasporto"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento