Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Carrassi / Via Pasubio

Inseguimento al quartiere Picone, bloccato centauro 19enne armato

E' accaduto nella tarda serata di ieri in via Pasubio. Il giovane, a bordo di una Kawasaki, ha ignorato l'alt dei carabinieri, accelerando e tentando di dileguarsi. I militari l'hanno bloccato dopo un lungo inseguimento, trovandolo in possesso di una pistola con colpo in canna

La pistola sequestrata dai carabinieri

Rocambolesco inseguimento ieri sera nel quartiere Picone, dove i carabinieri hanno arrestato un 19enne già noto alle forze dell'ordine, D.C., con l'accusa di porto d'arma da sparo clandestina, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane è stato intercettato dai carabinieri in via Pasubio, mentre era in sella alla sua moto di grossa cilindrata, una Kawasaki. I militari hanno deciso di fermarlo per un controllo, ma quando uno di loro ha alzato la paletta per intimargli l'alt, il giovane ha invece accelerato, cercando di darsi alla fuga. Ne è scaturito un pericoloso inseguimento terminato poco dopo in via Giulio Petroni, dove i carabinieri sono riusciti a bloccare il ragazzo, che nella corsa ha tentato di sbarazzarsi di una pistola, poi recuperata dai militari. Si tratta di una Browning calibro 7.65 con matricola cancellata, completa di caricatore e 8 proiettili di cui uno in canna. L'arma, pronta a fare fuoco, è stata sequestrata e sarà sottoposta a esami balistici per verificare sia stata usata in recenti episodi di sangue.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento al quartiere Picone, bloccato centauro 19enne armato

BariToday è in caricamento