Cronaca Carrassi / Via Scipione l'Africano

Sorpreso mentre tenta furto in condominio, fugge in bici: preso 39enne

L'arresto nella notte nei pressi di piazza Giulio Cesare: l'uomo è stato intercettato da una pattuglia dei carabinieri, che lo hanno sorpreso mentre si introduceva in uno stabile. Inutile il tentativo di fuga in moutain bike

Una pattuglia dei carabinieri, in transito nei pressi di piazza Giulio Cesare, lo ha notato mentre, prendendo a spallate il portone di ingresso di un condominio, riusciva a farlo aprire, introducendosi nello stabile. Così i militari sono intervenuti, riuscendo a bloccare il ladro nonostante il suo tentativo di fuga in bici.

E' accaduto la notte scorsa. Era da poco passata la mezzanotte, quando i carabinieri hanno sorpreso il 'topo d'appartamento' in azione in via Scipione l'Africano. Alla vista dei militari, l'uomo è saltato in sella ad una mountain bike, fuggendo sul marciapiede verso via Pasubio. I militari però lo hanno inseguito, prima in auto, poi a piedi, riuscendo infine a bloccarlo.

L'uomo, identificato in un georgiano di 39 anni, residente nel quartiere Libertà, nello zainetto che portava a tracolla custodiva alcuni arnesi artigianali, una decina di chiavi alterate, un cacciavite di grosse dimensioni, un paio di guanti in tessuto e una spatola in plexiglass trasparente, solitamente utilizzata per aprire le porte una volta rimosse le mandate. 

Il sopralluogo nel condominio preso di mira dal ladro, inoltre, ha permesso di riscontrare evidenti segni di effrazione sul portone dello stabile. Scattato l’arresto per tentato furto in abitazione, il 39enne, su disposizione della Procura della Repubblica, è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. Gli attrezzi, invece, sono stati sequestrati.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso mentre tenta furto in condominio, fugge in bici: preso 39enne

BariToday è in caricamento