Cronaca Murat / Via Sparano da Bari

Via Sparano, aggredisce ragazza e le strappa il cellulare: preso 36enne

Bloccato grazie all'intervento di alcuni passanti e carabinieri libero dal servizio: l'uomo non ha esitato a strattonare la vittima, facendola cadere, per rubarle il telefonino

Ha strappato di mano il cellulare ad una ragazza che passeggiava in via Sparano parlando al telefonino, non esitando a strattonarla, facendola cadere per terra, quando la vittima ha cercato di reagire.

Non tutto però è andato secondo i piani del ladro. La sua fuga, infatti, è stata bloccata da alcuni passanti e da due carabinieri liberi dal servizio che si trovavano nella zona, insieme ad una pattuglia della polizia municipale. L'immediato intervento 'collettivo' ha permesso di bloccare l'uomo, un 36enne campano, agli arresti domiciliari presso una comunità terapeutica barese, arrestato dai carabinieri della Stazione di Bari Carrassi, con l’accusa di tentata  rapina ed evasione.

Il 36enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la comunità, in attesa del rito direttissimo. Il cellulare, invece, è stato restituito al legittimo proprietario.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Sparano, aggredisce ragazza e le strappa il cellulare: preso 36enne

BariToday è in caricamento