menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lunedì riprende il cantiere di via Sparano: "Incroci verdi, perizia quasi pronta"

Si ricomincia dopo la pausa di dicembre e inizio anno decisa per non penalizzare i commercianti: operai al lavoro in corrispondenza di via Piccinni

Dopo circa un mese di pausa, per non penalizzare commercianti e cittadini in occasione delle Festività di fine anno e dell'avvio dei saldi, da lunedì ripartono i lavori per la riqualificazione di via Sparano: si ricomincerà dall'intersezione con via Piccinni, per collegare gli isolati del salotto di Porta Vecchia e della moda, già ultimati, quindi si procederà in corrispondenza dell'ingresso di corso Vittorio Emanuele, per completare, di fatto, i primi quattro isolati della storica strada. Successivamente sarà la volta del collegamento su via Putignani per poi procedere con le lavorazioni sull'isolato corrispondente, denominato 'Liberty'. Da lì si andrà poi con il collegamento su via Principe Amedeo e con il tratto successivo dove verrà realizzato il salotto Letterario. Per ultimo, invece, si realizzeranno gli interventi sull'isolato tra via Dante e via Nicolai. La ditta appaltatrice potrebbe effettuare contemporaneamente le lavorazioni sui salotti Liberty e Letterario.

Intersezioni 'verdi', ultimi dettagli per la perizia di variante

Sul fronte 'verde', invece, è a buon punto la perizia per realizzare panchine zone con alberi agli incroci:  "Nei prossimi mesi - spiega l'assessore Giuseppe Galasso - partiranno anche gli interventi sulle intersezioni che in questi giorni stiamo validando con gli uffici. Un progetto che si compone di sedute e inserti verdi che serviranno anche a ridurre la sede di carreggiata, creando così tutte zone 30.  Vi sarà la piantumazione di circa 50 alberi e oltre 500 piante, suddivise in circa 22 specie botaniche diverse. Tra queste ci saranno specie già utilizzate in altre operazioni di greening urbano e altre che solitamente si ritrovano nei giardini di tipo privato. Questa operazione intende impreziosire e rendere unica ancora di più la strada commerciale più importante della regione. Un altro elemento caratterizzante del progetto sarà quello di differenziare ogni incrocio con una tipologia diversa di albero, in modo da identificare nel tempo l’intersezione della strada, come capita già oggi con i diversi isolati e gli edifici simbolici. Su nove incroci presenti lungo la via, sei vedranno al presenza di alberi (6/8 per incrocio) e tre ospiteranno aiuole con fiori e arbusti, in modo da contestualizzare gli interventi con l’attuale assetto e i luoghi esistenti, ad esempio gli incroci con piazza Umberto". Tra le specie scelte anche prugni, ligustro, pepe brasiliano, mirto crespo e albero di Giuda. La prossima settimana, infine, proseguiranno anche alcuni piccoli interventi a cura di Enel su palazzo Mincuzzi, per la realizzazione degli allacci della nuova linea elettrica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento