Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Carrassi / Via Umberto Zanotti Bianco

Nel giardino della scuola per nascondere la droga, arrestato 17enne

I poliziotti lo hanno sorpreso nel parcheggio di una scuola elementare di via Zanotti Bianco con due stecche di hashish addosso. Poco distante, nell'aiuola utilizzata come nascondiglio, gli agenti hanno rinvenuto altre dosi di droga e il kit completo per il confezionamento

Il giardino di una scuola elementare al quartiere Carrassi deve essergli sembrato di gran lunga il posto più sicuro e insospettabile per nascondere la droga. Così il giovanissimo spacciatore, un 17enne barese, ha preso una busta di plastica, ci ha messo dentro l'hashish e tutto il kit per il confezionamento delle dosi, e l'ha portata lì, nel parcheggio della scuola elementare in via Zanotti Bianco, nascondendola ben bene tra le piante di un'aiuola.

Ma qualcosa è andato storto. Perchè una volante della polizia che passava di lì in quel momento si è accorta della sua presenza all'interno del recinto, e di quella del suo complice che lo attendeva dall'altra parte della recinzione. Lo strano "quadretto" ha insospettito gli agenti, che hanno deciso di bloccare i due ragazzi per capire cosa stesse succedendo. Così durante la perquisizione addosso al 17enne i poliziotti hanno trovato due stecche di hashish e una somma di 140 euro, probabilmente il frutto della sua attività di spaccio. Ma non soltanto. Perchè il nervosismo mostrato dal giovane ha spinto gli agenti a setacciare anche il giardino, portandoli così alla scoperta del nascondiglio, dove erano custoditi, in una busta di plastica, un bilancino di precisione e altre 23 dosi di hashish già pronte per lo spaccio. Il 17enne è stato portato in Questura e arrestato, mentre sono in corso indagini per capire se il ragazzo che era con lui, un 22enne, fosse anch'egli coinvolto nell'attività di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel giardino della scuola per nascondere la droga, arrestato 17enne

BariToday è in caricamento