Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bragiuola o braciola? Il divertente dilemma di Davide Ceddia nella Giornata del Dialetto

 

Come pronunciare correttamente il nome del 'sacro' involtino di carne infilzato da uno stuzzicadenti, protagonista delle domeniche culinarie baresi? Il dilemma tra braciola, braciuola e bragiuola, raccontato con esplicativi cartelli dall'attore e artista Davide Ceddia, ha divertito i presenti alle celebrazioni della Giornata Nazionale del Dialetto: a Bari l'appuntamento era nell'Aula Dalfino a Palazzo di Città dove, dopo il saluto delle autorità, tra cui il presidente e l vice della Commissione Culture, i consiglieri Giuseppe Cascella e Filippo Melchiorre, associazioni e attori come Vito Signorile e Nico Salatino hanno omaggiato il dialetto tra poesie e musica, davanti ai ragazzi delle scuole 'Duse', 'Michelangelo' e 'Piccinni'.

Alcuni studenti hanno anche letto poesie nella lingua che rappresenta un idioma vivo e presente nella vita quotidiana nonostante i tempi siano ormai cambiati. Dopo l'appuntamento della mattinata, alle 18, nella Sala Odegitria della Cattedrale di bari, letture di componimenti  in vernacolo e della Divina Commedia in dialetto barese, tradotta da Gaetano Savelli. La 'Lectura Dantis' sarà a cura di Vito Signorile. Una manifestazione ormai presente da sei anni: il futuro è quello di ospitarla nel rinnovato teatro Piccinni, forse nel 2018, più probabilmente nel 2019.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento