Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I monopattini elettrici a noleggio sbarcano in città: presentati i primi 250 mezzi con antifurto e rilevamento satellitare

I dettagli del servizio sono stati svelati questa mattina al Park and Ride di corso Vittorio Veneto. Tutto sarà gestito da un'app: costerà - oltre allo sblocco - 15 centesimi al minuto

 

La mobilità sostenibile barese riparte dai monopattini. Con una prima flotta di 250 veicoli elettrici, che si potranno noleggiare attraverso un app. Il servizio gestito dall’azienda Helbiz è stato presentato questa mattina nel Park and Ride di corso Vittorio Veneto, alla presenza del sindaco di Bari, Antonio Decaro, e dell’assessore alle Opere pubbliche, Giuseppe Galasso.

Come funzionerà il servizio

I monopattini, che hanno una velocità massima di 25 km orari (autolimitata dall'azienda), sono dotati di antifurto sonoro e rilevatore satellitare. "Così da poterli tenere sempre sotto controllo ed evitare furti o atti di vandalismo - spiega il responsabile Public Affairs di Helbiz, Matteo Tanzilli - Anche perché la corsa sarà effettivamente finita quando l'utente ha inviato una foto del monopattino nel luogo dove è stato lasciato". Obbligatorio l'uso del casco - che non sarà in dotazione nel mezzo - per gli utenti fino ai 18 anni, mentre al di sotto dei 15 non si potrà utilizzare il monopattino. Vietato anche andare in due sul mezzo. 

Veniamo ai costi. Per una corsa singola si paga un euro per lo sblocco del monopattino elettrico (che avviene con codice Qr dall'app) e 15 centesimi al minuto. C'è però anche la possibilità di sottoscrivere un abbonamento per l'utilizzo illimitato a 29.90 euro al mese, con corse della durata di 30 minuti al massimo (a distanza di almeno 20 minuti l’una dall’altra), che permette di accedere al servizio anche da Telepass Pay con sblocco e 30 minuti gratis su ogni corsa. Tutto si gestisce attraverso l'app di Helbiz, con il quale si può scoprire dov'è il mezzo più vicino, sbloccarlo e anche capire l'area di utilizzo.

Piste ciclabili in crescita

Spazi che andranno ad aumentare nei prossimi mesi: "Con i fondi del decreto Covid abbiamo realizzato la pista light in corso Vittorio Emanuele - ha ricordato il sindaco Decaro - e a breve ci sposteremo a San Cataldo e poi piano piano al resto della città. Un bell'incentivo per i cittadini a lasciare l'auto e muoversi con mezzi sostenibili come questi". I mezzi saranno dislocati in una zona che si estende da Bari Vecchia alle porte di Carbonara, fino a Japigia e San Giorgio

In totale, quando la gara sarà completata - sono quattro in tutto le aziende che hanno risposto all'avviso del Comune sul 'monopattini sharing' - la flotta dei monopattini a noleggio in città toccherà quota 500 mezzi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento