Cronaca Torre a Mare / Via Martiri della Resistenza

Il flop dei totem 'Cometa' preda dei vandali. Galasso: "Presto li smantelleremo"

Installati 8 anni fa e mai entrati in funzione: dotati di telecamere e pulsanti, dovevano garantire sicurezza e interventi immediati delle Forze dell'Ordine in caso di necessità. Ora sono solo ruderi presi di mira da teppisti, come accaduto al Parco 2 Giugno

In attesa di essere smantellati, ma, allo stesso modo, bersaglio facile per i vandali. I totem gialli 'Cometa', installati ben 8 anni fa in diverse piazze e luoghi pubblici della città, mai entrati in funzione, sono ancora lì quasi a ricordo di un ennesimo investimento economico, di fatto spreco inutile. Dotati di telecamere e pulsanti per allertare Forze dell'Ordine e vigili, dovevano incrementare la sicurezza nei quartieri: nulla di tutto ciò.

Delle 16 colonnine presenti, oramai tecnologicamente sorpassate, 4 sono state smontate diversi mesi fa, mentre le altre subiscono il degrado del tempo e di alcuni teppisti, come al Parco Due Giugno, dove uno dei totem gialli presenti viene costantemente preso di mira: "Stiamo provvedendo a smontare il sistema - spiega l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso - e a breve saranno a disposizione 100mila euro per la manutenzione prevista ferma da settembre e quindi potremo procedere alla definitiva rimozione dei totem. Nel caso del Parco Due Giugno - prosegue - valuteremo, con i nostri uffici, se intervenire al più presto, per evitare che vi siano ulteriori atti vandalici". 

Totem Cometa, la replica dell'azienda Dab

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il flop dei totem 'Cometa' preda dei vandali. Galasso: "Presto li smantelleremo"

BariToday è in caricamento