menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigilanza privata pagata da AdP, sequestro per l'ex manager Di Paola

Disposto sequestro di 253mila euro per l'ex amministratore unico di Aeroporti e per il direttore amministrativo. Secondo l'accusa, Aeroporti di Puglia avrebbe pagato la vigilanza privata per l'abitazione dell'allora amministratore nonostante non vi fosse "evidenza formale" di minacce al manager

Aeroporti di Puglia avrebbe pagato per otto anni (dal 2006 al 2013) la vigilanza privata per l'abitazione dell'allora manager Domenico Di Paola, spendendo in tutto 576 mila euro, nonostante, secondo la Procura di Bari, non vi fosse "alcuna evidenza formale" di minacce ai danni del l'amministratore unico di AdP.

Per questa ragione, la magistratura barese ha disposto il sequestro conservativo di circa 253mila euro (importo pari al danno causato dalla presunta truffa) sui conti di Di Paola e di Patrizio Summa, direttore amministrativo di Aeroporti di Puglia (che firmò i mandati di pagamento). La notizia è stata riportata oggi da Repubblica Bari e da altri quotidiani locali. L'accusa di truffa è stata già in passato respinta di Di Paola. 

La vicenda relativa alla vigilanza era già emersa in occasione della campagna elettorale per le Comunali 2014, e Di Paola aveva già respinto le accuse.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento