Cronaca Carrassi

In casa pistola lanciarazzi, paletta e giubbotto dei 'vigili': bloccato pregiudicato a Carrassi

L'uomo è stato denunciato anche per aver intestato a un ignaro cittadino un allaccio alla linea elettrica. Nell'abitazione sono stati scoperti alcuni documenti d’identità e carte di credito i provenienza furtiva

La Polizia ha arrestato un 38enne pregiudicato barese, Donato Fabio Ruggeri, per possesso di segni distintivi contraffatti, denunciandolo anche per ricettazione, truffa e sostituzione di persona: l'uomo aveva effettuato per due volte un allaccio abusivo all'impianto elettico condominiale nonostante l'intervento della Polizia e dei tecnici dell'Enel. Gli agenti, intervenuti ancora una volta, hanno rinvenuto, nell'appartamento dell'uomo, una pistola lanciarazzi, una paletta recante, oltre al simbolo della Repubblica la scritta “Polizia Municipale - Città di Bari”, nonché un giubbotto dello stesso Corpo, material, secondo la Polizia, contraffatto.

In casa anche documenti e carte di provenienza furtiva

Nell'abitazione sono stati scoperti anche alcuni documenti d’identità e carte di credito e di debito nonché alcuni impianti stereo di veicoli di diverse marche ritenuti di provenienza furtiva. Il 38enne, secondo le indagini, avrebbe utilizzato i dati di un ignaro cittadino per sottoscrivere, con quel nome, un contratto per la fornitura d'energia elettrica per l'abitazione. L'utenza è stata quindi staccata dalla compagnia erogatrice. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa pistola lanciarazzi, paletta e giubbotto dei 'vigili': bloccato pregiudicato a Carrassi

BariToday è in caricamento