"Mezzi insufficienti per le emergenze", i Vigili del Fuoco chiedono "interventi urgenti"

In una nota congiunta, Fp Cgil, Fns Cisl e Uilpa Uil segnalano le difficoltà vissute nelle ultime settimane. Carrieri: "Situazione ormai insopportabile"

"Pochi mezzi" e "insufficienti" per risolvere le problematiche dei Vigili del Fuoco in città: le segreterie provinciali di Fp Cgil, Fns Cisl e Uilpa Uil chiedeno interventi urgenti per risolvere l'annoso problema della "carenza" di veicoli a disposizione, ancor più visibile in giornate di caldo e roghi come quelle vissute nelle ultime settimane. Sulla vicenda è intervenuto il consigliere comunale barese Giuseppe Carrieri (Impegno Civile) denunciando un episodio avvenuto alcuni giorni fa: "L'altro giorno un automezzo dei vigili del fuoco non è riuscito a rispondere a una chiamata d'emergenza (incendio in un appartamento di Bari) poichè durante la corsa è andato in avaria. È l'ennesimo disservizio che i vigili del fuoco (e i cittadini baresi) devono subire, a causa dello stato pietoso  delle dotazioni di soccorso del presidio cittadino".

"Situazione insopportabile"

"Mesi fa - prosegue Carrieri - avevamo, con un apposito ordine del giorno discusso in consiglio comunale, richiesto che il Sindaco esponesse al Ministro Minniti la situazione e chiedesse un deciso intervento. Il Ministro ha inviato 2 nuovi mezzi, assolutamente insufficienti a risolvere le gravi problematiche dei vigili del fuoco di Bari; mezzi che comunque sono inspiegabilmente ancora inutilizzati per non chiare decisioni del Responsabile locale. Si tratta di una situazione insopportabile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento