menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa di Santo Spirito trasformata in 'fabbrica' per la produzione di marijuana: maxisequestro di droga

Un 36enne pregiudicato di Bitonto, sorpreso all'interno della villa, è stato quindi arrestato per produzione e possesso di sostanza stupefacente ai fini di spaccio

Gli agenti delle Volanti di Polizia hanno scoperto una coltivazione di marijuana all'interno di una villa di Santo Spirito, alla periferia nord di Bari. All'interno vi erano circa 62 kg di marijuana, già ripartiti e confezionati per la vendita, nonché una serra in cui erano  coltivati germogli della pianta illecita, con tanto di lampade specifiche e sistema di aerazione.

Un 36enne pregiudicato di Bitonto, sorpreso all'interno della villa, è stato quindi arrestato per produzione e possesso di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, mentre la proprietà, il quantitativo di droga e le attrezzature adoperate per la produzione della sostanza sono stati posti sotto sequestro con l’ausilio di personale del Commissariato di Bitonto. Sono in corso le indagini sulla proprietà dell’immobile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento