Cronaca

In piazza sotto la pioggia per Villa Roth: e il corteo 'occupa' la Rossani

I manifestanti hanno sfilato da Piazza Umberto fino ai cancelli della struttura di via Quarto sgomberata lo scorso 14 gennaio, quindi si sono diretti verso la grande area abbandonata del quartiere Carrassi

Nonostante la pioggia, diverse centinaia di persone si sono radunate ieri pomeriggio in piazza Umberto per partecipare a un corteo di solidarietà per Villa Roth, la struttura sgomberata, dopo due anni, lo scorso 14 gennaio, dopo un blitz della polizia. I manifestanti hanno sfilato per le strade della città giungendo davanti ai cancelli della struttura presieduta dalle forze dell'ordine.

Quindi, il corteo si è diretto verso la caserma Rossani, 'occupata' per restituirla al quartiere: "Spergiuri elettorali, finanziamenti scomparsi, promesse mai mantenute: la Caserma Rossani è simbolo dell'abbandono e del degrado, del profitto che si antepone al benessere comune". spiegano i manifestanti in un comunicato. "Abbiamo scelto - proseguono -di liberare uno spazio "sequestrato", chiuso, abbandonato dalle istituzioni, perchè è questa sottrazione violenta la vera azione criminale. Abbiamo deciso di restituirlo alla città, alle nostre idee, alle nostre energie, alle nostre intelligenze e ai nostri corpi, di dargli la vita e la forma di una città che non resta immobile davanti all'ingiustizia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piazza sotto la pioggia per Villa Roth: e il corteo 'occupa' la Rossani

BariToday è in caricamento