Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Abusi sessuali sulla figlia, un arresto a Monopoli

Le violenze ai danni della ragazza, che adesso ha trent'anni, si sarebbero consumate sin da quando era minorenne. Ma solo dopo molti anni la vittima ha trovato il coraggio di denunciare il padre padrone

Prima solo delle "attenzioni" morbose, che a poco a poco si sarebbero trasformate in veri e propri abusi sessuali sulla figlia minorenne. Questa la pesante accusa a carico di un uomo di Monopoli. Dopo anni di silenzio la figlia, adesso trentenne, ha trovato il coraggio di denunciare il padre aguzzino, al quale i carabinieri hanno notificato l'accusa in carcere.

La notizia è riportata dall'edizione odierna della Gazzetta del Mezzogiorno. Le indagini sono avvolte nel più stretto riserbo, e gli investigatori non hanno lasciato trapelare nessuna informazione sull'uomo accusato. Secondo quanto riportato dal giornale, pare comunque che la madre della vittima fosse del tutto ignara delle violenze che pur si sono ripetute per anni all'interno delle mura domestiche, mentre qualcun altro in famiglia avrebbe saputo ma avrebbe comunque continuato a tacere. Fino a quando la stessa ragazza, pare anche spinta dal fidanzato, ha trovato il coraggio di raccontare tutto e di denunciare il padre padrone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sessuali sulla figlia, un arresto a Monopoli

BariToday è in caricamento