menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Violenze fisiche e verbali a compagna e genitori": arrestato 31enne terlizzese

I carabinieri della locale Tenenza sono intervenuti in seguito alla segnalazionei dei familiari al 112. L'uomo faceva uso di sostanze stupefacenti

Alla fine i familiari erano stati costretti a denunciare, spinti dai continui maltrattamenti e dalle violenze fisiche e verbali subite dal figlio. Così nei giorni scorsi è scattato l'arresto per un 31enne di Terlizzi - dedito all'uso di sostanze stupefacenti -, in seguito all'intervento dei carabinieri della locale Tenenza su richiesta al 112 dei genitori, esasperati dal clima di terrore che si era creato tra le mura domestiche.

Violenze che hanno investito anche la convivente dell’uomo, con la quale il 31enne coabita, insieme ai propri genitori. Sul posto è intervenuta immediatamente una pattuglia la quale, rendendosi conto della gravità della situazione, ha cercato, in un primo momento, di ricondurre alla calma il giovane, che ha però reagito minacciando di morte la madre e cercando di aggredirla. I militari lo hanno quindi prima immobilizzato e, dopo una breve colluttazione, arrestato.

L’episodio risulta essere l’ultimo, in ordine di tempo, di una serie di fatti analoghi, per i quali, in precedenza,  erano già stati chiamati ad intervenire i carabinieri . L’aggressore, già noto alle Forze dell’Ordine, in seguito all’arresto è stato condotto, su disposizione della Procura di Trani, nel carcere medesima città, in attesa di giudizio. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e di  violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Emiliano contro il coprifuoco alle 22: "Non ha senso e penalizza il turismo". Sulla scuola "il problema è per i mezzi di trasporto"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento