Cronaca

Violentò minore mentre era in vacanza: 73enne arrestato in Inghilterra

L'uomo avrebbe violentato un giovane nel 2002, all'epoca dei fatti 14enne, figlio di amici, da lui ospitato per un soggiorno. Era latitante dal 2012, quando venne condannato dal Tribunale di Bari

Un 73nne di origini pugliesi e residente a Tude Ches, in Inghilterra, è stato arrestato, a seguito di un ordine di carcerazione della Procura di Bari per i reati di violenza sessuale e atti sessuali nei confronti di un minore italiano, avvenuti nell'agosto 2002 nel Paese britannico. In manette è finito Vincenzo Surico, catturato dalla Polizia inglese tramite mandato di arresto europeo dopo indagini della Squadra Mobile di Bari: la vicenda riguarda un giovane, all'epoca 14enne, mandato in vacanza dai genitori nella casa dell'uomo, amico di famiglia.

Al rientro, il ragazzo apparve aggressivo e violento al punto da dover essere assistito da psicologi. Due anni dopo, durante una visita di cortesia in Puglia, ai genitori della vittima, Surico venne violentemente aggredito dal minore. Successivamente venne allertata la Polizia che avvià le indagini. Il 73enne è stato quindi individuato grazie alla pensione di anzianità che veniva erogata presso il suo indirizzo inglese e accreditata su un conto corrente di una banca dell'isola: in base a un ordine di carcerazione, emesso il 3 gennaio 2012 dal Tribunale di Bari, dovà scontare 4 anni di reclusione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentò minore mentre era in vacanza: 73enne arrestato in Inghilterra

BariToday è in caricamento