Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Prostituta adescata, segregata in un box e violentata: arrestato un 41enne a Bari

L'uomo è accusato di sequestro di persona, rapina e violenza sessuale. Le Volanti della Polizia sono riuscite a rintracciarlo a seguito della descrizione da parte della vittima

Una prostituta 26enne di origini rumene è stata segregata in un box e violentata sessualmente. E' accaduto a Bari dove le Volanti della Polizia hanno arrestato un 41enne originario del capoluogo pugliese.

L'uomo è accusato di sequestro di persona, rapina e violenza sessuale. Secondo una ricostruzione degli investigatori, la donna avrebbe contattato la Polizia, riferendo che nella serata di mercoledì sarebbe stata adescata da una persona, condotta in un box, segregata e quindi violentata. La donna è stata rintracciata in un distributore di benzina e quindi accompagnata in Questura. 

Gli agenti, dopo essersi accertati delle condizioni della vittima, si sono messi alla ricerca dell'aggressore, individuato grazie a una precisa descrizione dei dettagli forniti dalla donna. Il 41enne barese è stato quindi bloccato e condotto in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituta adescata, segregata in un box e violentata: arrestato un 41enne a Bari

BariToday è in caricamento