Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Abusi su una giovane nigeriana, ai domiciliari 45enne barese

L'arresto dopo la denuncia della vittima, una ragazza di 24 anni. L'episodio risale a due giorni fa: l'uomo l'avrebbe condotta in un deposito per poi abusare di lei

Violenza sessuale e sequestro di persona: dovrà rispondere di queste accuse un 45enne barese, arrestato due giorni fa dalla polizia in seguito alla denuncia di una donna, una 24enne di origini nigeriane. Oggi il gip del Tribunale di Bari Ambrogio Marrone ha concesso all'uomo gli arresti domiciliari.

Stando al racconto fatto dalla ragazza, nella notte tra il 6 e il 7 agosto il 45enne - che frequentava e conosceva da tempo - l'avrebbe condotta in un deposito di sua proprietà e avrebbe poi abusato di lei durante un litigio. Il 45enne l'avrebbe poi riaccompagnata a casa. La giovane si è quindi recata dalla polizia per denunciare l'accaduto e gli agenti hanno bloccato l'uomo poco dopo all'interno dello stesso locale.

Dopo la convalida dell'arresto il pm della Procura di Bari che coordina le indagini Giuseppe Dentamaro ha chiesto un incidente probatorio per sentire la ragazza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi su una giovane nigeriana, ai domiciliari 45enne barese

BariToday è in caricamento