rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Cronaca

La Corte di Cassazione annulla sentenza di condanna per Vito Martiradonna. Cancellate pene anche per altri 6 imputati

La decisione della Suprema Corte ha portato all'annullamento di condanne complessive superiori ai 50 anni di reclusione riguardanti un processo per presunto narcotraffico

E' stata annullata senza rinvio, dalla Corte di Cassazione, la sentenze di condanna riguardante Vito Martiradonna (soprannominato Vitino l'Enel) e altri sei imputati nell'ambito di un processo su una presunta associazione a delinquere finalizzata al narcotraffico.

Martiradonna era stato inizialmente condannato a 13 anni di reclusione dal Tribunale di Bari nel maggio del 2020. A settembre 2021, Martiradonna e altri sei imputati avevano ricevuto riduzioni di pena: tra loro vi erano Giovanni De Frenza, Vito Mastandrea, Giuseppe Ranieri, Roberto Sangiorgi, Antonio Scaranello e Zoran Stojanovic. La decisione della Suprema Corte ha portato all'annullamento di pene complessive superiori ai 50 anni di reclusione. Nelle prossime settimane sarà depositata la sentenza da parte dei giudici di Cassazione.

"Il dispositivo  - ha spiegato l'avvocato Dario Vannatiello del collegio di difensori, interpellato da BariToday - annulla la sentenza di condanna senza rinvio" Nel caso di Martiradonna, prosegue il legale, "i reati contestati erano due, ovvero l'associazione a delinquere finalizzata al narcotraffico e cessione di eroina e cocaina aggravati per quantitativo ingente. La norma, con questo aggravante, prevederebbe che la pena venga aumentata di un terzo, che si sarebbe aggiunta ai 20 anni richiesti per l'associazione a delinquere finalizzata al narcotraffico. Poichè i fatti contestati sono riferiti al 1996, riteniamo che la Cassazione, per emettere questo tipo di sentenza, potrebbe aver escluso la sussistenza dell'aggravante". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Corte di Cassazione annulla sentenza di condanna per Vito Martiradonna. Cancellate pene anche per altri 6 imputati

BariToday è in caricamento