Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Vittorio Sgarbi parla della città di Molfetta: il suo museo

Un capolavoro internazionale al Muso Diocesano di Molfetta "San Felice in Cattedra" di Lorenzo Lotto (Venezia 1480 – Loreto 1556)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Il Museo Diocesano di Molfetta sul mensile Bell'Italia

Appuntamento con Vittorio Sgarbi. Un Museo un Capolavoro.

Nel numero di aprile del mensile di arte, cultura e promozione turistica per la rubrica di Vittorio Sgarbi è stato scelto il Museo Diocesano di Molfetta e la sua opera più prestigiosa "La Pietà" diBernardo Cavallino.

In un interessante approfondimento del più noto critico d'arte italiano, emergono tratti affascinanti e significativi di una delle opere napoletane dal "realismo caravaggesco e nordiche eleganze".

Un capolavoro internazionale al Muso Diocesano di Molfetta
"San Felice in Cattedra" di Lorenzo Lotto (Venezia 1480 - Loreto 1556)

Dopo la mostra dedicata a Lorenzo Lotto, "I Volti e l'Anima", ideata dal critico Vittorio Sgarbi e realizzata dalla Fondazione Cosso al castello di Mirandolo a San Secondo di Pinerolo (Torino), la pala del "San Felice" è oggi al Museo Diocesano.

Un deposito temporaneo resosi necessario per il periodo dei restauri della Chiesa di S. Domenico a Giovinazzo, luogo di provenienza dell'opera. L'opera del maestro veneto sarà ospitata nelle sale del Museo sino a giungo.

"Welcome to Molfetta"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorio Sgarbi parla della città di Molfetta: il suo museo

BariToday è in caricamento