Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Riqualificazione fronte mare Città Vecchia, "procedura pasticciata e opaca"

La Commissione comunale Trasparenza, accogliendo le richieste dell'opposizione, chiede al Comune di posticipare al 20 aprile i termini per presentare gli elaborati del concorso internazionale di progettazione

“L’ennesima procedura amministrativa pasticciata e opaca, sta trasformando quella che doveva essere un’opportunità per la Città in una mediocre vicenda": il consigliere comunale di centrodestra, Giuseppe Carrieri (Impegno Civile), interviene sulla procedura per lo studio di fattibilità riguardante la riqualificazione del lungomare tra Santa Scolastica e il molo San Nicola. La redazione dei progetti era stata affidata a Confindustria attraverso un protocollo d'intesa: "Dopo aver registrato le fortissime proteste delle opposizioni al Comune di Bari e dell’Ordine degli Ingegneri - afferma Carrieri, è arrivata la marcia indietro, con la delibera di un concorso internazionale di progettazione, approvata il 28 dicembre scorso. I termini per presentare i complessi elaborati sono, pur rispettori della legge, risicatissimi e scadono il 20 febbraio. Si tratta di termini e importi, che ritengo ostativi di una nutrita e qualificata partecipazione (anche internazionale) al concorso.

"In tale situazione, di fronte all’ennesimo pasticcio - aggiunge il consigliere - è nei giorni scorsi intervenuta la commissione comunale Trasparenza che, accogliendo (ancora una volta) le richieste dei consiglieri di opposizione, ha all’unanimità deciso di approfondire il tema con gli assessori competenti e sopratutto ha invitato formalmente a posticipare al 20 aprile i termini di scadenza per la partecipazione al bando, in modo così da incentivare la più larga partecipazione possibile e ampliare l’offerta progettuale".

Il Comune, successivamente, in una nota, ha prorogato al 30 marzo il termine ultimo per presentare gli elaborati: a renderlo noto è l'assessore cittadino Lavori pubblici Giuseppe Galasso che sottolinea come "l’esigenza di portare a termine uno dei punti qualificanti degli obiettivi di mandato dell’amministrazione comunale necessiti della più ampia partecipazione possibile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione fronte mare Città Vecchia, "procedura pasticciata e opaca"

BariToday è in caricamento