"Quattro spiagge aperte per l'estate": passi avanti per il waterfront, sopralluogo del Comune a San Girolamo

L'assessore Galasso e i tecnici hanno incontrato i gestori del Lido Adria: nei prossimi gironi termineranno gli interventi sulle scogliere frangiflutti

Quattro spiagge, due pubbliche e altrettante private, saranno aperte e fruibili entro l'estate sul nuovo lungomare di San Girolamo. La conferma arriva dall'assessore cittadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso, che ha effettuato questa mattina un sopralluogo nel rione, verificando i lavori all'altezza del lido Adria su richiesta anche dei gestori della spiaggia i quali chiedevano chiarimenti sull'andamento del cantiere. Tra qualche giorno, secondo quanto riferito dalla ditta esecutrice, non vi dovrebbero essere più impedimenti per riaprire il lido. I tratti di scogliera frangiflutti contigui al canale Lamasinata sono stati infatti ultimati e quelli di fronte alla spiaggia saranno completati in poche giornate lavorative

Il cantiere infinito: piazza sul mare non pronta per l'estate

“Fra qualche giorno il cantiere si sposterà in corrispondenza del confine tra il lido Adria e la pescheria adiacente - ha affermato Giuseppe Galasso - e, una volta terminati i frangiflutti, la direzione dei lavori potrà formalizzare l’avvenuto completamento dell’ultimo intervento da realizzare in quell’area specifica in modo da permettere alle attività di programmare la riapertura per la prossima stagione estiva. Confermiamo - aggiunge - l’obiettivo di consentire la balneazione in tutte e quattro le spiagge del nuovo waterfront, sia in quelle storiche (lido Adria e lido Massimo) sia in quelle costituite da ciottoli ai margini della piazza sul mare che verranno realizzate nelle prossime settimane. Ovviamente ci impegneremo affinché venga liberato dal cantiere e completato quanto prima tutto il nuovo lungomare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento