Guerra a zanzare, blatte e topi: Amiu, AqP e Comune fanno squadra, interventi potenziati per l'estate

Più attenzione, nei prossimi mesi, alla situazione igienica di strade e quartieri cittadini: i tre enti hanno condiviso un piano d'azione: dei squadre dotate di pick-up gireranno la città

Più interventi specifici a contrastare blatte, zanzare e topi in vista dell'estate, con un piano condiviso tra Amiu, Aqp e Comune con l'obiettivo di coordinare le azioni su tutti i quartieri cittadini. Palazzo di Città e l'Assessorato all'Ambiente hanno illustrato le varie attività che accompagneranno i baresi nei prossimi mesi, potenziando il consueto servizio in corso per tutto l'anno. L'Amiu metterà in campo 6 mezzi pick-up dotati di cannone diffusore e lance irroratrici, con 12 operatori divisi in 6 squadre operative indipendenti per effettuare disinfestazioni e trattamenti a contrasto di zanzare tibre, larve, blatte e altri insetti, senza dimenticare la disinfezione di porticati, scuole e locali pubblici ma anche la derattizzazione delle aree infestate dai topi. Gli interventi vendono eseguiti d'accordo con l'Asl competente e l'Assessorato comunale all'Ambiente. Il monitoraggio, invece, viene eseguito da Amiu in collaborazione con Facoltà di Veterinaria e Ordine dei Medici Veterinari. Aqp, invece, ha in carico l'esecuzione di di due cicli di disinfestazione e derattizzazione su tutti i tratti di rete di fogna nera e mista, così come gli eventuali interventi aggiuntivi anche su richiesta dei cittadini.

Lotta alle blatte: gli interventi

Per combattere le blatte, gli interventi sono cominciati lo scorso 24 aprile, e termineranno  il 28 novembre. Il trattamento viene intensificato in aree individuate come critiche a causa dei livelli di infestazione registrati negli anni passati, che di seguito si riepilogano: quartiere Murat (tutto), quartiere San Nicola (tutto), quartiere Libertà (tutto), quartieri San Girolamo, Fesca, San Cataldo (tutti), quartiere San Paolo (“Vecchio San Paolo”), quartiere Madonnella (corso Sonnino e traverse, area antistante Pane e Pomodoro), quartiere Torre a Mare (tutto), quartiere Japigia (viale Japigia e traverse), quartieri Carrassi e San Pasquale (via Re David e traverse, corso Benedetto Croce e traverse, via Giulio Petroni e traverse), quartiere Poggiofranco (piazzetta dei Papi e area limitrofa al mercato), quartiere Carbonara (“Carbonara vecchia”), quartiere Palese (via Nazionale e traverse), quartiere Santo Spirito (lungomare e traverse).

Monitoraggio e disinfestazione dalle zanzare

In numerose zone della città è attivo il sistema di monitoraggio con ovitrappole in grado di individuare le zone nelle quali si verificheranno maggiori criticità e attorno alle quali vengono intensificate le azioni di contenimento con lotta antilarvale (posizionamento di prodotti in pastiglie o liquidi) e adulticida (trattamento con insetticida con cannone atomizzatore solo nelle aree verdi che presentano livelli di infestazioni rilevanti). I cittadini, spiega il comune, dovrebbero cercare di "evitare ristagni d’acqua che rappresentano l’habitat ideale per il proliferare delle zanzare". Nei parchi pubblici, nel cimitero monumenale e nelle aree umide vi è un'attenzione maggiore.

Azioni contro i ratti

La lotta ai ratti, spiega Palazzo di Città "viene eseguita con interventi a calendario e con attività che viene intensificata nel periodo primaverile e invernale. In particolare dopo la primavera le famiglie di ratti tendono a colonizzare nuovi habitat, il che determina un aumento degli avvistamenti da parte dei cittadini". A contrasto della diffusione vengono utilizzate esche aromatiche scelte sulla base delle abitudini alimentari e degli ambienti trattati (esche con granaglie di cereali nella zona del porto, esche aromatizzate nel centro urbano, blocchi paraffinati nella rete fognaria e nelle caditoie).Gli interventi effettuati sono segnalati alla cittadinanza con appositi cartelli. Eventuali segnalazioni di criticità in merito alla presenza di infestanti possono essere inviate al numero verde AMIU 8000115.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Marito e moglie affetti da covid morti a distanza di 4 giorni, Bitonto in lutto

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

Torna su
BariToday è in caricamento