rotate-mobile
Cronaca

Elettrodotto quartiere Cecilia, c'è l'accordo: "Sì all'interramento"

L'intesa di massima è arrivata dopo un confronto tra Comuni di Modugno e Bari, Terna, Regione Puglia e Ferrotramviaria: i lavori prima della realizzazione di una galleria per il prolungamento della metropolitana

Passo in avanti per l'eliminazione dei tralicci e della linea elettrica ad alta tensione nel quartiere Cecilia, zona popolata densamente nel comune di Modugno. L'interramento, infatti, sarà realizzato nell'ambito del prolungamento della Metropolitana da Bari Centrale al San Paolo, dove pochi giorni fa è stata attivata, al termine di un'attesa durata anni, la stazione Cecillia. Nei giorni scorsi, fa sapere l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Magrone, vi è stato un incontro nella sede della Regione Puglia, assieme al Gruppo Terna, Ferrotramviaria, Comune di Bari e all'ente amministrativo regionale. Nel confronto sono state fissate le modalità di eliminazione dell'elettrodotto: sarà quindi  interrata la linea ad alta tensione della potenza di 150 kv prima degli scavi per la realizzazione della galleria ferroviaria diretta verso la futura stazione 'Delle Regioni', il cui affidamento dei lavori è previsto entro i prossimi due anni. I lavori di interramento dureranno circa 6 mesi. L’intesa raggiunta sarà formalizzata  nei prossimi giorni con la stipula di una convenzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elettrodotto quartiere Cecilia, c'è l'accordo: "Sì all'interramento"

BariToday è in caricamento