Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Madonnella / Ponte Garibaldi

Zsr Madonnella, firmata la delibera di allargamento oltre il ponte di via Di Vagno

Ieri sera l'ok della giunta comunale. Ora tutto passa nelle mani dell'Amtab. Binetti: "Difficile fare una stima sui tempi di attivazione, domani contatteremo i fornitori"

L’incontro con i residenti della zona avvenne a luglio dello scorso anno. Ma la delibera per l’allargamento della zona a sosta regolamentata oltre il ponte di via Vagno è arrivata solo ieri sera. A confermarlo è il consigliere delegato alla Mobilità, Antonio Decaro, che di suo pugno ha messo mano al documento che modifica la zona a rilevanza urbanistica della città, facendola arrivare fino a viale Caduti del 28 luglio 1943, nei pressi della chiesa di San Sabino. Nonostante il tempo trascorso, si tratta di un bel sospiro di sollievo per le centinaia di residenti che si auguravano di non rimanere esenti dall’innovazione che presto interesserà l’intero quartiere Madonnella.

Nella primavera del 2012 fu annunciata l’estensione della zsr da corso Sonnino fino all’istituto tecnico industriale Marconi. Rimanevano scoperti gli ultimi quattro isolati a sud del rione. Ciò produsse profondo malcontento tra i residenti, che decisero di incontrare Antonio Decaro in una assemblea pubblica presso la chiesa di San Sabino. Nel corso degli anni le condizioni di quella parte di quartiere si sono radicalmente trasformate anche per via della presenza della spiaggia di ‘Pane e Pomodoro’ e del parco ‘Perotti’ capaci di richiamare centinaia di persone, specie dalla stagione primaverile in poi. A ciò si aggiungono alcuni pubblici uffici come l’Arpa di corso Trieste e l’assessorato al Personale del Comune di Bari che sorge a pochi metri dal parco. Insomma una serie di ragioni che giustificano la modifica della zona a rilevanza urbanistica, secondo il Codice della Strada un’area a particolare intensità di traffico che giustifica la presenza di strumenti idonei al suo contenimento come la zona a sosta regolamentata.

LEGGI ANCHE: ZSR MADONNELLA, SI PARTE IL 20 MAGGIO

Ora la palla passa all’Amtab. Il presidente Tobia BInetti fa comprendere che una stima sui tempi è impossibile da definire. “Domani mattina contatterò i fornitori che hanno vinto la precedente gara per comprendere quanto tempo occorre attendere per l’installazione dei parchimetri e della segnaletica orizzontale e verticale su tutta la zona del rione che sorge oltre il ponte di via Di Vagno”. “Noi faremo il possibile per rendere attiva l’area entro massimo l’inizio di luglio – continua Binetti –. Ma nei prossimi giorni saremo più precisi”.

Nelle more dell’installazione della segnaletica è assai probabile che i residenti saranno allertati per inviare all’Amtab la modulistica propedeutica al rilascio del pass: “Credo sia possibile – conclude Binetti – anche perché non dobbiamo modificare nulla di quello che già abbiamo”. Un modo per recuperare tempo. Ma basteranno due mesi?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zsr Madonnella, firmata la delibera di allargamento oltre il ponte di via Di Vagno

BariToday è in caricamento