rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022

Dolci di Natale baresi: la ricetta delle pettole

  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile

500 gr di farina
25 gr di lievito di birra
sale, olio
zucchero o vino cotto

Procedimento

In una ciotola, mettere insieme la farina, il sale, un po' d'olio e il lievito sciolto in un bicchiere di acqua tiepida. Impastare energicamente anche con le mani, fino ad ottenere una pastella morbida. Coprire con un canovaccio  e lasciar riposare per due-tre ore.

In abbondante olio d'oliva caldissimo, immergere il composto aiutandosi a suddividerlo con un cucchiaio, in modo da formare delle palline più o meno regolari. Quando sono dorate, scolarle e riporle su carta assorbente, in modo da farle asciugare. Quindi - a seconda delle preferenze - passarle nello zucchero, nel miele o nel vincotto (precedentemente riscaldato per renderlo più fluido) e servirle.
 

La ricetta

Cosparse di zucchero, passate con il miele o calate nel vincotto, le pettole sono un altro dei dolci pugliesi tipici delle feste, a Natale come anche nel periodo di Carnevale. Semplici da preparare, queste profumate frittelle hanno un sapore unico, e sono irresistibili ancor più se consumate ancora calde.

Cosparse di zucchero, passate con il miele o calate nel vincotto, le pettole sono un altro dei dolci pugliesi tipici delle feste, a Natale come anche nel periodo di Carnevale. Semplici da preparare, queste profumate frittelle hanno un sapore unico, e sono irresistibili ancor più se consumate ancora calde.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolci di Natale baresi: la ricetta delle pettole

BariToday è in caricamento