Dolci di Natale baresi: la ricetta delle castagnelle (castaggnèdde)

Le castagnelle (foto dal web)
  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile

500 g di mandorle 
500 g di farina
500 g di zucchero
q.b. chiodi di garofano
q.b. Cannella
A piacere limone

Procedimento

Spellare le mandorle immergendole in acqua bollente. Tostarle (non devono essere scure, ma appena abbrustolite) e tritarle. 

Formare un mucchietto in parti uguali di farina, zucchero e mandorle tritate. Aggiungere un pizzico di chiodi di garogano e di cannella. Impastare con acqua tiepida (quanto basta per ottenere un impasto piuttosto duro). Con la pasta ottenuta formare dei bastoncini spessi all'incirca due centimetri, schiacciandoli poi con il palmo della mano. 

Tagliare quindi delle striscette oblunghe (a forma di rombo), disporle ben distanziate in una teglia infarinata sul fondo e infornare a calore moderato per circa 10-15 minuti. 

In alcune varianti, si suggerisce nell'impasto anche buccia grattugiata di limone o cacao amaro, o si utilizza il caffè al posto dell'acqua per impastare.

La ricetta

Tipiche della tradizione natalizia barese, le "castaggnèdde" sono dolcetti a base di mandorle, un tempo immancabili sulle tavole delle feste, così come le cartellate.

La loro preparazione non è complicata. La ricetta si basa su farina, zucchero e mandorle suddivise in parti uguali, con l'aggiunta di alcuni aromi tipici natalizi, come chiodi di garofano e cannella. 
 

Tipiche della tradizione natalizia barese, le "castaggnèdde" sono dolcetti a base di mandorle, un tempo immancabili sulle tavole delle feste, così come le cartellate.

La loro preparazione non è complicata. La ricetta si basa su farina, zucchero e mandorle suddivise in parti uguali, con l'aggiunta di alcuni aromi tipici natalizi, come chiodi di garofano e cannella. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolci di Natale baresi: la ricetta delle castagnelle (castaggnèdde)

BariToday è in caricamento