Venerdì, 17 Settembre 2021
Economia

Una app al servizio dei dipendenti, tra comunicazione e welfare aziendale: Aqp lancia 'Smart'

Acquedotto pugliese punta sull'innovazione digitale lanciando la nuova piattaforma di dialogo per permettere ai dipendenti di conoscere in tempo reale tutte le attività e le novità dell'azienda

Acquedotto Pugliese punta sull’innovazione digitale con AQP Smart, una nuova piattaforma di dialogo rivolta agli oltre 2mila dipendenti, dislocati nelle sedi di tutto il territorio pugliese e in alcuni comuni della Campania, "con il fino ultimo di garantire un servizio sempre più efficiente alla comunità servita". 

L’App AQP Smart consente a tutto il personale di conoscere le attività di comunicazione interna e di welfare aziendale attraverso diverse funzionalità tra cui una bacheca social, la sezione Academy, dedicata alla formazione aziendale, la web tv interna e la sezione Job Posting. In autunno è prevista l’integrazione dell’assistente virtuale di DOTTO.

“Viviamo in un momento di grande trasformazione digitale che ci consente di fare rete sfruttando al meglio le opportunità che la tecnologia ci mette a disposizione. Con questa nuova APP le nostre persone sono connesse, possono sentirsi parte attiva della grande squadra AQP e contribuire a rendere sempre più efficiente il servizio idrico integrato, con una maggiore consapevolezza del ruolo svolto per le nostre comunità.  L’impegno di AQP di puntare all’innovazione del proprio apparato tecnologico appare dunque una scelta prioritaria. Dalle soluzioni informatiche più avanzate per la gestione della rete a quelle per un rapporto sempre più performante con i cittadini, sono davvero tante le novità digitali introdotte da Acquedotto Pugliese, che collocano l’azienda tra quelle a più alto contenuto tecnologico in tutta Europa” ha dichiarato il presidente di Aqp, Simeone di Cagno Abbrescia.

“Acquedotto Pugliese è un’azienda che vuole mettere le persone al centro, concretamente, come testimonia il sistema che abbiamo realizzato che da una parte fa interagire e dall’altra ascolta le esigenze delle proprie persone, senza però esercitare alcun controllo. L’intento di questa App, infatti, è quello di dare valore aggiunto a ogni aspetto della vita di ciascuno, e considerati i risultati ottenuti crediamo di essere strada giusta per questo vogliamo proseguire sul percorso intrapreso, consapevoli che il benessere psicofisico e la crescita professionale sono alla base della nuova concezione del welfare aziendale”. ha dichiarato Pietro Scrimieri, Coordinatore Amministrazione e Servizi Centrali e Direttore Risorse Umane e Organizzazione di AQP.

“La creazione di una ‘rete social’ dedicata ai dipendenti AQP aiuta a mantenere quello spirito di squadra e senso di appartenenza che ha sempre contraddistinto gli ‘acquedottisti’. Grazie alla App si sta facilitando la conoscenza di persone e luoghi, di lavoro e non solo, lontani fra loro e spesso sconosciuti a molti. Si sta, così, stimolando la voglia di scambiare esperienze lavorative e personali forse anche più che durante la classica pausa caffè.  Non ci siamo mai fermati, neanche nei momenti più bui, e i risultati testimoniano che sono le persone a fare la differenza ed è per questo che dobbiamo impegnarci sempre più, in vari modi, per far sì che siano le donne e gli uomini di AQP e il loro benessere a essere al centro di ogni riflessione aziendale”. Ha commentato Francesca Portincasa, Coordinatore Industriale e Servizi Tecnici e Direttore Reti e Impianti di AQP.

“Abbiamo iniziato a valutare uno strumento di comunicazione e interazione tra i dipendenti all’inizio del 2020, prima dello scoppio della pandemia, pensando soprattutto ai nostri tecnici e operai che quotidianamente lavorano fuori dall’azienda e che erano inevitabilmente poco informati sulle attività aziendali e della propria area. Per questo, abbiamo voluto creare  uno strumento, accessibile a tutti, che facesse  sentire i dipendenti vicini e integrati nonostante le barriere e le distanze - ha spiegato Antonella Strambelli, Responsabile Area Welfare e Comunicazione Interna – Poi, il primo lockdown della primavera 2020 è sicuramente stato un acceleratore a questa esigenza, visto che molti dipendenti hanno continuato a lavorare da remoto e così abbiamo iniziato a lavorare a un sistema che oggi, in soli 6 mesi, ha un coinvolgimento pari all’80%.”

AQP Smart è una piattaforma in continua evoluzione. In autunno è infatti prevista l’integrazione di DOTTO, l’assistente virtuale che racconterà, in particolare ai nuovi dipendenti, la storia di Acquedotto Pugliese e sarà in grado di fornire risposte precise alle domande che vengono poste più frequentemente dagli utilizzatori del portale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una app al servizio dei dipendenti, tra comunicazione e welfare aziendale: Aqp lancia 'Smart'

BariToday è in caricamento