Economia

Cambio ai vertici di Acquedotto pugliese, scelto il nuovo Cda: via Di Cagno Abbrescia, arriva l'ex rettore Laforgia

Gli altri componenti selezionati dalla Regione sono l'ex assessore pugliese Salvatore Ruggeri, l'imprenditrice salentina Tina De Francesco, l'ex sindaco di Capurso, Francesco Crudele, e la vicesindaca di VIeste, Rossella Falcone

Finisce l'era Di Cagno Abbrescia e per l'Acquedotto Pugliese comincia quella di Domenico Laforgia: la Giunta regionale pugliese ha ufficializzato le nomine per i nuovi vertici di Aqp. Dopo tre anni al vertice, l'ex sindaco di Bari lascia il posto all'ex rettore dell'Università di Lecce.

Il nuovo Cda sarà a trazione 'salentina': oltre a Laforgia, infatti, Emiliano ha scelto l'imprenditrice leccese Tina De Francesco e l'ex senatore e assessore regionale nell'ultima Giunta pugliese, Salvatore Ruggeri. L'unico componente barese è l'ex sindaco di Capurso, Francesco Crudele, già vicepresidente di Anci Puglia e candidato alle ultime regionali con Italia in Comune, senza riuscire ad essere eletto pur riportando 8mila voti. A completare il cda è la vicesindaca di Vieste, Rossella Falcone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio ai vertici di Acquedotto pugliese, scelto il nuovo Cda: via Di Cagno Abbrescia, arriva l'ex rettore Laforgia

BariToday è in caricamento