Domenica, 13 Giugno 2021
Economia

Addizionali Irpef, gli aumenti pesano sulla busta paga di marzo

L'aumento delle addizionali Irpef comunali e regionali comincia a far sentire i propri effetti sugli stipendi di marzo. Ma l'onda lunga degli aumenti continuerà fino al 2013

Gli effetti degli aumenti delle addizionali Irpef comunali e regionali cominciano a farsi sentire sulle buste paga. Dopo i primi rincari già avvertiti a gennaio, infatti, sarà proprio il mese di marzo, con la prima trattenuta in acconto dell’addizionale comunale, a far risultare gli stipendi "più leggeri" rispetto al solito. Ma l'onda lunga degli aumenti continuerà sino al 2013.

A fornire i dati è un'elaborazione del quotidiano economico Il Sole 24 Ore, che ha calcolato sia gli aumenti del 2012 che del 2013.  Il dato relativo al 2012 include i  pagamenti che un contribuente deve sostenere su base annuale, e quindi tiene conto sia di eventuali aumenti dell'addizionale comunale già decisi nel 2011, sia degli effetti della manovra salva­Italia, che ha aumentato per tutti il livello dell'addizionale regionale. Per il 2013, invece, il dato tiene conto degli aumenti appena varati, preannunciati o in corso di approvazione in ambito comunale, così come rilevati dal Sole 24 Ore. I dati sono poi elaborati tenendo conto di 3 diverse fasce di reddito annuo: 25.000, 50.000 e 100.000 euro.

Per quanto riguarda la città di Bari, chi si trova nella prima fascia di reddito potrebbe trovarsi a pagare, nel 2012, all'incirca 433 euro tra addizionale comunale (50 euro) e addizionale regionale (383 euro). Nel 2013 dovrebbe registrarsi un leggero aumento, di circa 30 euro, per una trattenuta complessiva in busta paga di 463 euro. Un aumento tutto sommato contenuto, dunque, che diventerà invece un po' più pesante per i redditi più alti. Per chi è nella fascia di reddito dei 50.000 euro annui, l'aumento dal 2012 al 2013 sarà di circa 105 euro, per arrivare ai 255 euro di chi guadagna circa 100.000 all'anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addizionali Irpef, gli aumenti pesano sulla busta paga di marzo

BariToday è in caricamento