rotate-mobile
Economia

Gli aeroporti 'vetrina' per le eccellenze agroalimentari del territorio: le imprese pugliesi guardano al travel retail

Al Karol Wojtyla di Bari l'incontro, promosso da AdP e Unioncamere, di oltre 200 aziende del food con Heinemann, leader europeo nel settore della distribuzione commerciale negli scali

Le imprese del settore agroalimentare pugliese incontrano a Bari il gruppo Gebr Heinemann, top player mondiale nel settore del travel retail e duty Free. L'incontro, voluto da Aeroporti di Puglia e realizzato con il supporto di Unioncamere, si è tenuto stamattina nel Centro congressi dell’aeroporto Karol Wojtyla di Bari.

Alla manifestazione hanno preso parte più di 250 aziende pugliesi, rappresentative di circa 2,5milioni di euro di fatturato, che costituiscono un’eccellenza assoluta – dal capocollo di Martina, al settore vinicolo e oleario – della produzione agroalimentare della nostra regione. Si è trattato, per le imprese di un territorio ricco di eccellenze per tipicità di prodotti nel settore Food di un’opportunità straordinaria di promozione che hanno potuto conoscere le "regole del gioco" di questo sempre più importante canale commerciale e di alzare il livello di proposizione commerciale internazionale dell’economia pugliese.

Nel corso dell’incontro di sono succeduti gli interventi di Antonio Maria Vasile, presidente Aeroporti di Puglia, del Direttore Generale e del Direttore progetti speciali della società, Marco Catamerò e Patrizio Summa, di Luigi Triggiani, Direttore Generale UnionCamere Puglia, di Stefano Gardini, Presidente ATRI Associazione Travel Retail Italia, e di Fulvio Fassone, Managing Director Heinemann Italia, Bjorn Buddenbhom, Business Development Manager Gebr.Heinemann e Denis Rendesi Category Manager Heinemann Italia. 

“I nostri aeroporti - ha detto Antonio Maria Vasile, presidente di Aeroporti di Puglia - divengono la vetrina ideale delle eccellenze agroalimentari della Puglia. Con questa iniziativa restituiamo a un'eccellenza assoluta del territorio, la possibilità, enorme, di essere presente su oltre 450 scaffali di grande pregio nel comparto aeroportuale mondiale. Grazie a Heinemann, colosso mondiale del Duty free, accompagniamo le nostre imprese affinché, sotto il marchio Puglia, possano affacciarsi a un mercato globale.  Ringrazio Heinemann per l’opportunità concessa e alle nostre aziende dico che è arrivato il momento di pensare in grande, non limitandosi a essere presenti nell’aeroporto di Bari, ma a considerarlo quale rampa di lancio perchè i passeggeri che qui troveranno i nostri prodotti possano ritrovarli sugli scaffali dei mercati del nord Europa e del Mondo”.

Fulvio Fassone, Managing Director di Heinemann Italia, ha dichiarato : “Siamo felici che la nostra esperienza di partnership con AdP iniziata nel 2020 in piena crisi COVID e poi rafforzatasi con lo sviluppo del nuovo format del negozio preso l’Aeroporto di Bari inaugurato nel 2023 sia anche motore di conoscenza e sviluppo nel canale Travel Retail & Duty Free per le eccellenze agroalimentari della Regione  Puglia “ 

Apprezzamento per l’iniziativa è stato espresso dalle imprese presenti che hanno potuto confrontarsi con un player, il gruppo Gebr Heinemann, con una storia di oltre 140 anni nel settore, e che è oggi uno dei principali operatori globali nel mercato internazionale del travel retail e duty Free. Il Gruppo Heinemann, leader nel mercato europeo, fornisce oltre 1.000 clienti in oltre 100 Paesi. Nel settore del commercio al dettaglio, la società gestisce oltre 340 negozi Heinemann Duty Free & Travel Value, boutique di marchi di moda su licenza e concept store in 74 aeroporti in 28 Paesi, oltre a negozi ai valichi di frontiera e a bordo di navi da crociera. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli aeroporti 'vetrina' per le eccellenze agroalimentari del territorio: le imprese pugliesi guardano al travel retail

BariToday è in caricamento