menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporti di Puglia: via Acierno, nominato il nuovo Cda

Consiglio di amministrazione completo con la nomina di Beatrice Lucarella, che andrà ad affiancare il presidente Tiziano Onesti e Antonio Vasile. All'assemblea sono intervenuti i soci Regione Puglia, Camera di Commercio di Taranto, Comune di Bari

Si è completato oggi, con la nomina del terzo componente, il nuovo Consiglio di amministrazione di Aeroporti di Puglia. Si tratta di  Beatrice Lucarella, che affiancherà Tiziano Onesti (nominato presidente) e Antonio Vasile. 

Beatrice Lucarella è avvocato, vice presidente dei giovani Industriali di Taranto, poliziotta, dipendente del ministero degli Interni presso la Questura di Roma.

All'assemblea per deliberare sulla nomina dei nuovi Organi Sociali, tenutasi presso la sede dell’Aeroporto Karol Wojtyla di Bari, sono intervenuti i soci Regione Puglia, Camera di Commercio di Taranto, Comune di Bari.

Quali componenti del Collegio Sindacale - informa ancora una nota di Adp - sono stati nominati la dott.ssa Daniela De Vincenzo, designata dal Ministero dell’Economia, in qualità di Presidente. Il  dott.  Paolo Botticelli, designato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e il dott. Michele De Chirico, designato dalla Regione Puglia, sono stati nominati Sindaci effettivi.

L'amministratore unico Giuseppe Acierno, nel suo intervento di congedo, ha ringraziato Aeroporti di Puglia, i dirigenti e i lavoratori per gli eccellenti i risultati raggiunti in anni d’impegno comune. “Dal 2013 a oggi – ha dichiarato Acierno - il numero dei passeggeri è cresciuto di oltre un milione, circa il 18% in più e ottimi risultati sono stati raggiunti sul piano dei ricavi, cresciuti dell’11%, e per il MOL (Margine Operativo Lordo) cresciuto del 43%.  Anche sul piano commerciale e dello sviluppo dei collegamenti la Puglia si è proiettata stabilmente in una dimensione europea,  grazie all’attivazione di ulteriori 28 collegamenti internazionali rispetto al dato del  2012 e all’arrivo nella nostra regione di importanti e prestigiosi vettori che hanno fatto sì che divenisse concreta la possibilità di connettersi ad hub internazionali di primissimo livello. Lascio e consegno alla proprietà una società più solida e competitiva  che ho avuto l’onore di amministrare in questi anni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento