In Puglia crescono le aziende agricole in rosa: "Un'impresa su 4 è donna"

Volti e storie dell'imprenditoria agricola femminile alla 'notte rosa' di Campagna Amica organizzata a Polignano: in Puglia, le nuove attività avviate da donne, superano il 24%

Sempre più giovani e sempre più 'in rosa'. Sono le aziende agricole pugliesi 'in mostra' ieri alla 'Notte Rosa' di Campagna Amica a Polignano. L'iniziativa organizzata dalla Coldiretti Puglia ha visto come protagoniste le imprenditrici agricole, che - mostrano i dati diffusi dall'associazione, nella nostra regione diventano sempre più numerose.

Un'impresa agricola su 4 è donna

“Le imprese condotte da donne in Puglia sono aumentate di 2.307 unità in 3 anni dal 2014 al 2017, secondo i dati dell’Osservatorio dell’imprenditorialità femminile di Unioncamere-InfoCamere. In agricoltura le aziende rosa, sempre più giovani, superano il 24%, ossia 1 impresa su 4 è donna”, spiega Floriana Fanizza, presidente di Coldiretti Donne Impresa Puglia. Attività che sono il frutto - sottolinea Coldiretti - di "una scelta di lavoro ponderata", lontana dalla "semplice perpetuazione di una tradizione o, peggio, da un ripiego occupazionale di scarso pregio". I dati statistici dimostrano che l’occupazione al femminile in agricoltura non è vista come la semplice perpetuazione di una tradizione – conclude Coldiretti Puglia - o, peggio, come un ripiego occupazionale di scarso pregio, piuttosto come una scelta di lavoro ponderata. 

"Settore in fermento da sostenere"

“E’ un settore in fermento – aggiunge il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele - sul fronte dell’imprenditoria femminile che necessita di politiche di premialità nell’accesso ai finanziamenti pubblici, di programma di conciliazione vita-lavoro, di politiche di sostegno alla famiglia per fare il salto di quantità e, soprattutto, di qualità che ha le potenzialità di esprimere”. “Riuscire a coniugare in forma responsabile – dice Angelo Corsetti, Direttore di Coldiretti Puglia - attività produttive e servizi alla persona attività economica e di servizio, imprenditorialità e volontariato, ragioni private e pubbliche, è il progetto ambizioso che Coldiretti sta contribuendo a realizzare, mettendo a sistema le esperienze delle imprenditrici che stanno approcciando sul territorio italiano i temi cardine dell’agricoltura sociale”.

La crescita degli agriturismi in rosa

Anche il numero di agriturismi in rosa (+ 3,7%) è passato da 286 a 305 in Puglia, "a dimostrazione di quanto le imprenditrici siano riuscite a cogliere al massimo le opportunità offerte dalla multifunzionalità in agricoltura - secondo l’analisi di Coldiretti Puglia su dati ISTAT - sull’onda del boom del turismo enogastronomico e dell’attività di promozione del cibo della tradizione ‘per mano’ degli agrichef di Campagna Amica".

"Si tratta, in molti casi, di esperienze nate autonomamente – conclude Coldiretti Puglia - dietro forti personali motivazioni etiche, sociali, civili, di imprenditori che stanno portando avanti una funzione di interesse collettivo, in uno scenario in cui spesso l’assenza di normative regionali di riferimento impedisce il loro riconoscimento e conseguentemente causa la difficile misurazione quantitativa di queste realtà".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento