Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Prodotti agroalimentari, la Puglia conquista il Giappone

A partire da oggi sette buyer giapponesi saranno in Puglia per visitare 27 aziende agroalimentari e scegliere i partner di eventuali accordi commerciali per portare in Giappone i prodotti 'made in Puglia'

Le aziende giapponesi guardano con interesse ai prodotti agroalimentari 'made in Puglia'. A partire da oggi fino al 7 dicembre sette qualificati buyer giapponesi del settore saranno in Puglia per incontrare 27 aziende pugliesi. L'azione di incoming è organizzata dalla Camera di Commercio di Bari, attraverso la propria azienda speciale Aicai, e la Camera di Commercio Italo Orientale.

Sono previsti seminari di studio, incontri business to business tra le imprese pugliesi e i buyer giapponesi, visite aziendali che saranno compiute su richiesta dei buyers stessi che, dopo i 'b2b', selezioneranno le aziende di loro interesse. I dati di interscambio, pur con qualche flessione dovuta alla crisi internazionale, confermano che il 'made in Italy' di qualità vede nel Giappone - sottolinea la Camera di commercio - uno dei suoi principali mercati di riferimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodotti agroalimentari, la Puglia conquista il Giappone

BariToday è in caricamento