menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alta velocità Bari-Napoli, Lupi: "Entro novembre 2015 la prima pietra del cantiere"

Il ministro dei Trasporti accelera sui tempi di realizzazione dell'infrastruttura ferroviaria, considerata un "punto principale" del decreto Sblocca Italia

I lavori per la realizzazione del collegamento ferroviario ad alta velocità ed alta capacità Napoli-Bari prenderanno il via a novembre 2015. A fissare la deadline per l'avvio del cantiere dell'infrastruttura, di importanza strategica per tutto il Sud, è stato ieri il Ministro dei Trasporti  Maurizio Lupi.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’accordo con le Ferrovie per i collegamenti aeroportuali veloci, al Meeting Cl di Rimini,  Lupi ha indicato l'alta velocità Bari-Napoli come "punto fondamentale" del decreto 'Sblocca Italia' del governo Renzi. Un'opera per la quale saranno impiegati 4,5 miliardi, ha spiegato il ministro, sui tempi di realizzazione dell'opera accelera: i lavori partiranno già nel 2015, e non a gennaio 2018, come previsto in precedenza.

L'amministratore delegato di Fs, Michele Mario Elia - ha annunciato ancora Lupi - verrà nominato commissario per la realizzazione dell'opera, garantendo "tempi certi" per la realizzazione dell'infrastruttura.  "Vogliamo - ha detto il ministro - far diventare il collegamento il simbolo dello Sblocca Italia in particolare nella realizzazione dell'Alta Velocità anche per il Sud del nostro paese: o si sviluppa l'intero sistema del paese oppure è monca l'offerta che possiamo dare. Il collegamento dell'Alta Velocità e dell'Alta Capacità Bari-Napoli sarà il punto principale dello Sblocca Italia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento