menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alta velocità Bari-Napoli, Moretti: "Opera strategica, accelerare i tempi"

La nuova linea ferroviaria tra le priorità elencate dall'amministratore delegato del gruppo FS. Intanto dall'11 dicembre saranno ripristinati i treni a lunga percorrenza da e per la Puglia

La linea Alta velocità Napoli-Bari un'infrastruttura di "importanza strategica" da completare in tempi brevi per creare "un tripolo Roma-Napoli-Bari". A dettare le priorità di sviluppo di Ferrovie Italiane è Mauro Moretti, amministratore delegato del gruppo, che da Napoli - dove ha preso parte alla presentazione del treno Frecciarossa 1000 -  ha rilanciato oggi la necessità di completare in tempi brevi l'opera.

"Ora stiamo investendo un miliardo e mezzo sul treno Alta Velocità e due miliardi e mezzo sul trasporto regionale - ha spiegato Moretti - oltre a circa 600 milioni di euro in tecnologia e impiantistica. Stiamo lavorando per poter concretizzare l'avventura della Napoli-Bari. Un'avventura importante che vorremmo accelerare perché - ha spiegato Moretti - costruendo la nuova linea del valico dell'Appennino, si potranno velocizzare i trasporti avendo un collegamento che arriva direttamente a Napoli e non a Caserta come è adesso". La nuova linea ferroviaria, ha spiegato Moretti, collegherà Bari a Napoli in due ore, e il capoluogo partenopeo alla capitale in un'ora, permettendo così di "creare una sinergia tra tre grandi città annettendo anche la parte adriatica creando una sinergia di importanza strategica"

Intanto, dopo mesi di proteste e di mobilitazione, la Regione ha ottenuto il ripristino di alcuni treni notturni a lunga percorrenza cancellati un anno fa. A partire dall'11 dicembre, infatti, con l'entrata in vigore del nuovo orario, saranno istituiti i nuovi treni notturni Lecce-Taranto-Milano e Lecce-Torino mentre l'offerta diurna sulla linea adriatica sarà completata con il frecciargento Lecce-Venezia e Lecce-Bari-Milano. Novità sono previste anche nei collegamenti per Roma: la partenza del primo treno sarà anticipata per permettere l'arrivo nella capitale in prima mattina (attualmente non si arriva prima delle 11.30). Inoltre si sta valutando, a partire da giugno, l'attivazione di un treno notturno da Reggio Calabria che, nel capoluogo jonico, possa ricongiungersi con il Lecce-Taranto-Milano.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"C'è speranza per tutti, persino per voi", l'appello di Checco Zalone per ritrovare il furgone rubato agli atleti di calcio in carrozzina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento