"No alle aperture dei negozi nei giorni di festa", i sindacati lanciano lo sciopero per Pasqua e Pasquetta

La mobitazione annunciata da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil per dire no alle aperture festive: "Inaccettabile il peggioramento delle condizioni di lavoro e di vita familiare per chi opera nel commercio"

"No al lavoro nel settore del commercio nei giorni di Pasqua e Pasquetta, il commercio nelle festività non è indispensabile".  I sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil tornano a sollevare la questione delle aperture festive dei negozi, ribadendo la propria contrarietà.

Per questo i sindacati hanno proclamato uno sciopero per l'intero turno di lavoro, nelle giornate dell'1 e 2 aprile. "Non è accettabile l'atteggiamento intrapreso dalle aziende della Grande distribuzione - affermano in una nota congiunta - che hanno di fatto peggiorato le condizioni di lavoro e vita familiare dei lavoratori e delle lavoratrici".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Diventa ogni anno sempre più difficile poter dialogare con le aziende che decidono di aprire nei giorni festivi - afferma Barbara Neglia, segretaria generale Filcams Cgil Puglia - Seppur la giurisprudenza parla chiaro in materia di volontarietà di lavoro festivo, siamo stati costretti a proclamare lo sciopero e a differenze degli altri anni abbiamo deciso di non effettuare alcun presidio... la festa non si vende e quindi va trascorsa in famiglia e all’aria aperta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento