"Turni di lavoro ridotti del 18%" per il nuovo appalto delle pulizie Ikea: i sindacati insorgono, sit-in davanti al punto vendita

La scelta, secondo Antonio Ventrelli  segretario Filcams Cgil Bari, "oltre che essere immotivata in quanto non sono mutate le condizioni prestazionali richieste dalla committenza Ikea, avrà ricadute negative sui già esigui redditi dei lavoratori"

Sit-in di protesta oggi e domani, da parte della Filcams Cgil Bari, davanti all'Ikea di Mungivacca, per protestare contro "l'immotivata ed irremovibile" decisione da parte della società Ideal Service, la quale da lunedì si occuperà del servizio di pulizie del centro commerciale, di "procedere alla riduzione del 18% degli orari contrattuali dei lavoratori". 

La scelta, secondo Antonio Ventrelli  segretario Filcams Cgil Bari, "oltre che essere immotivata in quanto non sono mutate le condizioni prestazionali richieste dalla committenza Ikea, avrà ricadute negative sui già esigui redditi dei lavoratori ed è in contrasto con l’esigenza di garantire maggiore pulizia e sanificazione degli ambienti di lavoro per limitare i rischi di diffusione del virus Covid-19". Il sindaco aveva chiesto, in precedenza, alla "società subentrante di assumere una posizione di buon senso mantenendo le stesse condizioni economiche e contrattuali della società uscente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Assieme al presidio, che proseguirà nel pomeriggio e nella mattinata di domani, Filcams Cgil chiede a Ikea "di intercedere con carattere di urgenza con la Società Ideal Service per dirimere il conflitto sociale in atto".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro auto-moto tra Locorotondo e Martina, muore giovane coppia: lasciano un bimbo di dieci mesi

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento