rotate-mobile
Economia

Sit-in a Bari dei dipendenti Arpal Puglia: "Condizioni lavorative insopportabili e problematiche mai sanate"

Una rappresentanza dei dipendenti ha esposto le ragioni della protesta in un incontro in Prefettura: "Al termine abbiamo concordato con i lavoratori - rimarcano i sindacati - che la battaglia per i diritti continua"

Si è svolta questa mattina, in piazza Libertà a Bari, la protesta dei lavoratori dell'Agenzia delle Politiche Attive del Lavoro di Puglia, Arpal, per protestare contro "condizioni lavorative insopportabili da novembre dello scorso anno, mese in cui risalgono le prime assunzioni, caratterizzate da una serie di problematiche mai sanate nel tempo".

La protesta, che ha visto la partecipazione di lavoratori provenienti da tutti e 44 i Centri Per l'Impiego presenti sul territorio regionale, è stata organizzata da Uil Fpl Puglia, Fp Cgil Puglia, Cisl Funzione Pubblica Puglia e Csa. L'Arpal, attualmente, conta circa 1200 dipendenti: "I lavoratori - spiegano i sindacati in una nota - sono stufi di abbassare la testa rispetto alla mancata osservanza dei loro diritti". Tra le problematiche segnalate, vi sarebbero una "mancanta osservanza del Ccnl e delle indennità loro spettanti - proseguono i sindacati - per non parlare di un salario accessorio non ancora destinato, lavoro agile non consentito, ticket mensa ancora inassegnati" ma anche "sedi inidonee dove mancano spazi e postazioni" e "spesso prive di riscaldamento o di impianti di condizionamento quando va bene".

Una rappresentanza dei dipendenti ha esposto le ragioni della protesta in un incontro in Prefettura: "Al termine abbiamo concordato con i lavoratori - rimarcano i sindacati - che la battaglia per i diritti continua". Il passo successivo, spiega Antonello Barnabà della Uil Fpl Puglia, "sarà la richiesta formale in Prefettura del tavolo di raffreddamento previsto dalla normativa in materia di scioperi, con l'obiettivo di trovare soluzioni definitive rispetto alla pittaforma vertenziale". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sit-in a Bari dei dipendenti Arpal Puglia: "Condizioni lavorative insopportabili e problematiche mai sanate"

BariToday è in caricamento