Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

Ask2me, il mondo del lavoro cambia cominciando da Bari

Risposte più rapide e lavoro più efficace: ecco i primi risultati della sperimentazione per il motore di ricerca barese destinato a trasformare e migliorare i customer care. Anche quello di AQP

Il mondo del lavoro cambia e un'innovazione che migliorerà i sistemi di customer care arriva da Bari: sono convincenti i risultati ottenuti dalla prime sperimentazione del progetto 'Ask2me', ideato, realizzato e applicato interamente nel capoluogo pugliese. Si tratta di un motore di ricerca che ricava informazioni dopo essere stato interrogato con domande e non con parole-chiave, come si è abituati a fare.

L'innovativo motore di ricerca - concepito da Sud Sistemi, società barese di ricerca, progettazione e sviluppo di sistemi informativi in collaborazione con il Dipartimento di informatica dell'Università degli Studi di Bari, con il contributo della start-up Question Cube e cofinanziato con fondi FESR PO Regione Puglia 2007-2013 - è stato presentato a un gruppo di 50 studenti. I ragazzi, provenienti dal Liceo Artistico "De Nittis" e dall'Istituto d'Arte "Pino Pascali" di Bari, hanno visitato la sede di Bari San Cataldo di AQP (viale Vittorio Emanuele Orlando nr.6), partecipando al programma 'Giornata Giovani', promossa ogni anno dal 'Club CmmC', l'organizzazione che riunisce tutte le grandi società ed enti che si occupano di relazione con clienti e cittadini attraverso i canali multimediali.

Vito Manzari, amministratore delegato di Sud Sistemi Srl, ha mostrato ai ragazzi come con le nuove tecnologie è possibile migliorare il lavoro, anche quello del customer care. E illustrato loro i dati della sperimentazione, condotta nelle ultime settimane nel contact center di Acquedotto Pugliese, prima impresa a sperimentare l'innovativo motore di ricerca. Per gli 11 operatori coinvolti, l'utilizzo di 'Ask2me' è stato positivo: interrogato 780 volte, nel 72% dei casi l'utilizzo del motore di ricerca ha migliorato il lavoro di customer care o non ha avuto influenza sullo stesso. Il sistema vivrà a breve una seconda fase di sperimentazione con gli operatori che lo affiancheranno ai tradizionali usati finora.

«La sperimentazione - commenta Vito Manzari, amministratore di Sud Sistemi Srl - ci ha permesso di verificare lo stato di avanzamento del progetto e di individuare aree di ulteriore miglioramento. Ask2me è uno strumento pensato per agevolare anche il lavoro di chi deve dare risposte agli utenti, telefonicamente o per iscritto, permettendo di reperire i dati in tempi più brevi e in maniera più diretta. La tecnologia può essere applicata in numerosi campi sia nel pubblico che nel privato, a cominciare dal CRM (Customer Relationship Management) con lo scopo di fornire supporto in fase di ricerca di informazioni in grandi basi documentali».

(Comunicato stampa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ask2me, il mondo del lavoro cambia cominciando da Bari

BariToday è in caricamento