rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Economia Gravina in Puglia

Banca Popolare di Puglia e Basilicata, l'assemblea dei soci torna 'in presenza'

Dopo tre anni di riunioni a porte chiuse, la seduta svolta sabato scorso a Gravina per l'approvazione del bilancio annuale, ha visto la partecipazione degli azionisti, piccoli e grandi. Leonardo Patroni Griffi e Alessandro Maria Piozzi sono stati confermati rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato

Dopo tre anni di Assemblee a porte chiuse, si è svolta sabato mattina a Gravina in Puglia, l’Assemblea Ordinaria dei Soci che ha approvato il bilancio di esercizio con un utile netto di oltre 22,2 mln di euro, uno dei migliori risultati della storia della Bppb.   

Nel corso della prima seduta del neoeletto Consiglio di Amministrazione, Leonardo Patroni Griffi e Alessandro Maria Piozzi sono stati confermati rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato. 

L’Assemblea, con oltre 5.800 voti espressi, ha anche deliberato di determinare in undici il numero degli amministratori per il triennio 2023-2025, e ha inoltre nominato i consiglieri Giuseppe Abatista, Rosa Calderazzi, Lucia Forte, Luigi Montemurro, Guglielmo Morea, Giovanni Rosso, Valeria Stefanelli, Mara Pasquamaria Squicciarini e Giuseppe Tammaccaro. Il Collegio Sindacale risulta, invece, composto da  Alessandro Grange, Presidente, Giacinta Tarantino e Filippo Tricarico (sindaci effettivi), Caterina Luisa Appio e Pina Losito (sindaci supplenti).

 L’Assemblea ha, inoltre, deliberato la distribuzione di un dividendo di 7 centesimi di euro per azione, in pagamento dal prossimo 11 aprile (con valuta 13 aprile). 

"Anche quest’anno, finalmente in presenza, abbiamo riscontrato un’alta partecipazione dei nostri Soci - ha affermato il presidente della Bppb, Leonardo Patroni Griffi. Il 2022 è stato un anno determinante per la nostra crescita che ci ha permesso di consolidare la vicinanza alle imprese, alle famiglie e al territorio. Desidero, pertanto, rivolgere un ringraziamento a tutti i soci, i clienti e i dipendenti per gli importanti obiettivi raggiunti, che ci consentono di guardare con maggiore ottimismo al futuro"  

"Prosegue il percorso di solida crescita, in un contesto che permane complesso. Il modello di business adottato e le scelte strategiche ci confermano punto di riferimento per il territorio - ha dichiarato l’Amministratore Delegato, Alessandro Maria Piozzi - I risultati conseguiti attestano la dinamicità della Banca Popolare di Puglia e Basilicata e, con soddisfazione, traguardiamo il nostro 140°anno di attività". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Popolare di Puglia e Basilicata, l'assemblea dei soci torna 'in presenza'

BariToday è in caricamento